CISL Scuola Treviso

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • a 2739066136_4cb1108cba_o.jpg
  • d2989088425_8a2d64b067.jpg
  • h2989088419_503cd9134b.jpg
  • p 2989997398_a252558a45.jpg
  • wp_20170220_009.jpg
  • wp_20170220_013.jpg
  • wp_20170220_016.jpg
  • wp_20170220_057.jpg
  • z 7229079_3851c68ce3_z.jpg
Home

Elezioni Europee e Comunali 26 MAGGIO 2019: permessi elettorali e utilizzo del personale!

Elezioni Europee e Comunali 26 MAGGIO 2019: permessi elettorali e utilizzo del personale!

Si svolgeranno domenica  26 maggio 2019, le elezioni europee per eleggere i membri del
Parlamento Europeo spettanti all’Italia e le elezioni comunali nei Comuni chiamati al
rinnovo della propria Amministrazione.

Come di consueto, riportiamo di seguito, una sintesi  delle disposizioni  che regolano
i permessi per il personale che si candida, o sia chiamato ad adempiere funzioni presso
gli uffici elettorali e  per il personale che debba recarsi a votare in comune diverso
da quello di servizio.


PERMESSI per CHI SI CANDIDA

La Circolare Ministeriale n. 180 del 9 maggio 1996 precisa che:

– il personale di ruolo che partecipi come candidato alla relativa campagna elettorale
può fruire dei tre giorni di permesso retribuito e  dei sei giorni di ferie previsti
dal vigente CCNL Scuola(artt. 15, comma 2, e 13, comma 9);

– il personale supplente fino al termine dell’anno scolastico o fino al termine delle
attività educative può utilizzare i sei giorni di permesso non retribuiti (articolo 19,
comma 7 del vigente CCNL Scuola)  o fruire di un periodo di aspettativa per motivi
personali (ai sensi dell’art. 18 del vigente CCNL Scuola).

PERMESSI per CHI è CHIAMATO A SVOLGERE FUNZIONI PRESSO UFFICI ELETTORALI

La Circolare Ministeriale n. 132 del 29.4.1992 richiamando i testi  di alcune note
del Ministero del Tesoro, stabilisce che al personale impegnato nelle operazioni
elettorali, spetta il riposo compensativo:

– per la domenica, in caso di articolazione dell’orario di servizio settimanale su
6 giorni;

– per il sabato e la domenica, in caso di articolazione dell’orario di servizio
settimanale su 5 giorni.

E’ esclusa qualsiasi possibilità di opzione per il pagamento di specifiche quote
retributive.

PERMESSI per CHI DEVE VOTARE IN COMUNE DIVERSO DA QUELLO DI SERVIZIO

Nei giorni delle elezioni e’ data possibilità di fruire di permessi retribuiti e
ferie secondo quanto disciplinato dal vigente CCNL Scuola.

Durante le elezioni , i locali dei plessi sede di seggio  rimarranno chiusi su
richiesta delle Amministrazioni comunali e comportando  la conseguente sospensione
dell’attività didattica.  In tale periodo il personale assegnato ad un plesso
NON sede di seggio continuerà a svolgere regolarmente il proprio servizio.

Il personale assegnato invece ad una scuola sede di  seggio verrà utilizzato come segue:

– PERSONALE DOCENTE, analogamente alle altre situazioni di sospensione dell’attività
didattica (ad es. per causa di forza maggiore, maltempo, disinfestazioni ecc,) non è
tenuto a prestare attività di insegnamento in altri plessi o sezioni staccate dell’istituzione
scolastica. E’ fatta salva l’eventuale programmazione di attività funzionali all’insegnamento
deliberate nell’ambito del PTOF.

– PERSONALE ATA, viene utilizzato secondo quanto definito dalla contrattazione d’istituto
come disposto dal vigente CCNL,  la quale individua modalità e criteri per un’equa
utilizzazione del personale e un’ eventuale diversa articolazione della prestazione
lavorativa in relazione alle esigenze di funzionamento della scuola, nel rispetto
delle prerogative degli Organi Collegiali, del Dirigente scolastico e del DSGA.

Pertanto previa definizione e accordo con le  RSU, con congruo anticipo e con apposita
disposizione motivata da esigenze lavorative concrete, il personale ATA può essere
eventualmente assegnato a svolgere temporaneamente il proprio servizio nelle altre
sedi scolastiche che non sono seggio elettorale.

----------------------------------------
UTILIZZO DEGLI EDIFICI SCOLASTICI DURANTE LE CONSULTAZIONI ELETTORALI

Chiusura totale della scuola Nel caso in cui tutta la scuola (con unica sede)
venga chiusa per la consultazione elettorale, tutte le attività di quella scuola
sono sospese, gli alunni stanno a casa e, quindi, nessun lavoratore, sia esso
Dirigente Scolastico, che DSGA, che docente o ATA, è tenuto a prestare servizio
(né potrebbe farlo).  

Chiusura solo di una sezione staccata di scuola secondaria
di primo o secondo grado, ubicata in comune diverso, con mantenimento del
funzionamento della sede centrale In questo caso sono sospese tutte le attività
di quella sezione staccata, ma non quelle della sede centrale.
Il personale ATA, titolare invece nell’unico organico d’istituto al pari di quello in servizio
nella sede centrale, ma assegnato per l’intero anno scolastico nella sezione
staccata, non è tenuto nei giorni lavorativi di chiusura a prestare servizio
nella sede centrale.  

Chiusura di un singolo plesso o succursale di una scuola con più sedi,
ma non della sede centrale
In questo caso sono sospese tutte le attività degli alunni di quel singolo
plesso o succursale, ma non quelle degli alunni delle altre sedi di quella scuola.  
Dal momento però che non è “tutta la scuola “ ad essere chiusa, il personale
docente e ATA (titolare nella scuola nel suo complesso e solo assegnato
annualmente nella specifica sede scolastica), non è tenuto nei giorni lavorativi di
chiusura a prestare servizio.  

Chiusura di una
parte dell’edificio scolastico, ovvero sospensione delle lezioni/attività didattiche,
ma senza la chiusura della presidenza e segreteria
Si verificano situazioni in cui non viene utilizzato l’intero edificio scolastico
per lo svolgimento delle elezioni, ma solo di una parte (dove sono le aule) per
la collocazione dei seggi elettorali.
In questo caso i docenti non hanno obblighi d’insegnamento.

Nel caso in cui la presidenza e la segreteria rimangano aperte, il personale ATA
rimane in servizio per le effettive esigenze di funzionamento. In ogni caso
l’utilizzo del personale non può essere stabilito in via unilaterale ma deve
sempre essere regolato nel contratto di scuola.  

Chiusura della scuola con presidenza e segreteria ma non di altri plessi, succursali
o sezioni staccate In questo caso rimangono a casa tutti gli alunni della sede centrale
(ma non quelli della altre sedi), i docenti e gli ATA in servizio nella sede centrale
non potranno prestare servizio nella loro sede. In questo caso la scuola, sempre con
criteri da definire in contrattazione, dovrà far fronte alle possibili esigenze delle
sedi aperte.  

Le ferie Si precisa che nessun lavoratore docente e ATA può essere obbligato a
fruire di giorni di ferie nelle giornate di utilizzo della scuola come seggio
elettorale.

 

 

Ultime notizie

Prev Next

Firmato al MIUR il nuovo CCNI sulla mobi…

E' stata sottoscritta l'Ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie che, in applicazione di quanto previsto dal CCNL 2016-2018... Read more

Personale ATA Graduatorie di circolo ed …

Personale ATA Graduatorie di circolo ed istituto di prima fascia – Scelta sedi Allegato GDal 3 al 24 giugno è... Read more

Assemblea unitaria provinciale FLCGIL e …

  TREVISO #liberidinsegnare #liberidimparare Cari colleghi e lavoratori della scuola iscritti  , come ferma protesta a sostegno della docente sospesa... Read more

Elezioni Europee e Comunali 26 MAGGIO 20…

Elezioni Europee e Comunali 26 MAGGIO 2019: permessi elettorali e utilizzo del personale!Si svolgeranno domenica  26 maggio 2019, le elezioni... Read more

Gissi: ingiusta e sbagliata la sanzione …

Gissi: ingiusta e sbagliata la sanzione all'insegnante di Palermo. Favorire confronto e discussione "Ingiusta e profondamente sbagliata la sanzione inflitta all’insegnante... Read more

"A PALAZZO CHIGI FIRMATA UN’INTESA PER I…

"A PALAZZO CHIGI FIRMATA UN’INTESA PER IL RILANCIO DEI SETTORI DELLA CONOSCENZA. SOSPESO LO SCIOPERO DEL 17 MAGGIOA seguito di... Read more

AGGIORNAMENTO GAE 2019-2021: presentazio…

AGGIORNAMENTO GAE 2019-2021: presentazione domande  dal 26 aprile al 16 maggio!Il MIUR ha provveduto alla pubblicazione del decreto 374/2019, che... Read more

12 marzo: sit-in precari della Scuola pe…

12 marzo: sit-in precari della Scuola per Concorsi e AssunzioniNell’ambito della mobilitazione nazionale a sostegno delle istanze della piattaforma unitaria... Read more

MOBILITA' 2019 PERSONALE DOCENTE,EDUCATI…

MOBILITA' 2019 PERSONALE DOCENTE,EDUCATIVO,ATA , PUBBLICATA L'ORDINANZA E SCADENZE E MODELLI DI DICHIARAZIONEFirmata dal Ministro Bussetti e pubblicata in data... Read more

PART – TIME: domande entro il 15 marzo!

PART – TIME: domande entro il 15 marzo!Ricordiamo la presentazione delle domande per il Part-time dovrà essere effettuata entro il... Read more

Specializzazione su Sostegno: prove d’ac…

Specializzazione su Sostegno: prove d’accesso ai nuovi percorsi il 28 e 29 marzo Come già anticipato il MIUR ha recentemente ufficializzato la... Read more

CONCORSO STRAORDINARIO infanzia-primaria…

CONCORSO STRAORDINARIO infanzia-primaria: indicate le lettere di avvio e date prove. Comunichiamo al personale docente interessato che l’Ufficio Scolastico Regionale... Read more

Sindacati in piazza il 9 febbraio 2019. …

Sindacati in piazza a ROMA il 9 febbraio . Equità e solidarietà tra le generazioni e le diverse aree del paese   Le... Read more

PUBBLICATE LE GRADUATORIE PROVINCIALI DI…

PUBBLICATE LE GRADUATORIE PROVINCIALI DI TREVISO 2019 PER BENEFICIARI DI PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO (150 ore)   L' USP di Treviso ha... Read more

Firmato il contratto integrativo per la …

Firmato il contratto integrativo per la mobilità 2019/20 Porta la data del 31 dicembre 2018 il CCNI per la mobilità del... Read more

CORSO DI FORMAZIONE/PREPARAZIONE AL CONC…

CORSO DI FORMAZIONE/PREPARAZIONE AL CONCORSO STRAORDINARIO DOCENTI INFANZIA PRIMARIAORGANIZZATO DALLA CISL SCUOLA BELLUNO TREVISO La Cisl scuola e Formazione di... Read more

Cessazioni dal servizio dal 1° settembre…

Cessazioni dal servizio dal 1° settembre 2019, il DM e la circolareSono stati pubblicati in data 16 novembre il Decreto... Read more

Concorso straordinario scuola infanzia e…

Concorso straordinario, pubblicato il bando. Scadenza domande 12 dicembre 2018   E' stato pubblicato sulla G.U. il bando di concorso straordinario... Read more

Concorso straordinario infanzia e primar…

Concorso straordinario infanzia e primaria Scadenza domande 12 dicembre 2018 E' stato pubblicato sulla G.U. il bando di concorso straordinario ... Read more


Cerca nel sito

I nostri sondaggi

Cosa pensi del nuovo sito?
 

Archivio

Cerchi un contenuto del vecchio sito?